BACK IN TIME - Arezzo - Dal 29 al 31 Luglio 2016

Data 19/7/2016 10:20:00 | Categoria: Eventi

Ad Arezzo è arrivato un evento incredibile: Back in Time, con tre differenti epoche storiche in tre bellissime location per dare vita all'antica Roma, passando per il Medioevo fino ad arrivare al Rinascimento.

L'ingresso e la partecipazione a tutti gli eventi è completamente gratuita!
  Partecipare ad Arezzo Back in Time significa tornare indietro nel tempo tra battaglie, combattimenti e vita quotidiana in tre differenti e suggestive location che ricostruiscono alla perfezione tre grandi epoche del passato:

01 - RIVIVI L'EPOCA ETRUSCO-ROMANA

La Roma repubblicana viene ricostruita all’Arena Cilnia all’interno del bellissimo anfiteatro romano di Arezzo, con spettacoli relativi ai tre popoli Etruschi, Galli e Romani

02 - IMMERGITI NEL MEDIOEVO

Il Medioevo (Età di mezzo) è stato un periodo dai forti contrasti ma che resta tra i più affascinti e coinvolgenti di sempre, questa epoca sarà rappresentata nella zona alta della città tra il Prato e la Fortezza.

03 - LO SPLENDORE DEL RINASCIMENTO


Il Rinascemento è il periodo della rinascita della cultura, dalle arti figurative alla scienza e alla letteratura. Vivere il rinascimento nella splendida piazza Grande sarà un’esperienza unica.


Un evento unico e spettacolare dove i visitatori avranno la possibilità di rivivere tre epoche in tre differenti luoghi: l'anfiteatro romano, la meravigliosa Piazza Vasari e la Fortezza medicea.

Sono in programma quasi cento spettacoli al giorno; sarà possibile visitare accampamenti militari, convivi rinascimentali e mercati artigianali ed i visitatori potranno prendere parte a giochi ed eventi per adulti e bambini, nonché assaggiare cibi tipici delle singole epoche fedelmente ricostruite.


Se volete vivere tutti i giorni di Arezzo Back in Time trascorrendo una piacevole vacanza ad Arezzo vi consigliamo questo portale per le vostre prenotazioni:





La fonte di questa news è
http://www.invaltiberinatoscana.it

L'indirizzo di questa news è:
http://www.invaltiberinatoscana.it/modules/news/article.php?storyid=38